Ultime notizie

WhatsApp, verifica in due passaggi: cosa è e come funziona

11/11/2016

WhatsApp migliora la sicurezza per impedire l’accesso fraudolento. Adesso si deve registrare una password a sei cifre e inserire l’indirizzo email.

whatsapp verifica in due passaggi

Sempre più applicazioni e piattaforme hanno scelto di includere la verifica in due passaggi come una misura di sicurezza di base. Dopo molte voci, WhatsApp ha deciso di introdurre questa tecnologia nelle sue applicazioni, obbligatoria su tutti i modelli (Android, iPhone, ecc.) e tutte le piattaforme (mobile e desktop).

La verifica in due passaggi è un sistema molto semplice che aumenta il livello di sicurezza dell’account di un utente. In WhatsApp è necessario registrarsi con un codice di sei cifre e fornire un indirizzo di posta elettronica, che potranno essere utilizzati anche in caso di ripristino.

Questa chiave è obbligatoria per avviare la sessione con un numero di telefono. Quindi, se qualcuno tenta di accedere in modo fraudolento, anche se conosce il telefono, non potrà entrare senza la chiave che solo l’utente può inserire.

Tutto questo garantisce la sicurezza per tutti i tentativi di clonare il telefono, anche se non protegge dalle applicazioni di monitoraggio, che intrufolandosi nel telefono e assumendone in controllo, rimangono immuni a questo sistema di difesa.

Al momento, solo quelli che utilizzano la versione beta di WhatsApp su Android hanno accesso a questa opzione, ma la versione finale dovrebbe arrivare in pochi giorni ed essere disponibile su tutti i dispositivi.





Potrebbero interessarti anche: