Ultime notizie

WhatsApp cancella i messaggi definitivamente? No, rimangono salvati

30/07/2016

Un nuovo test dimostra che WhatsApp non elimina tutti i messaggi. Le chat rimangono salvate o sul telefonino o su Cloud. Ecco i dettagli.

whatsapp non cancella conversazioniUna nuova scoperta conferma che le chat su WhatsApp non sono così al sicuro come molti credono. Il ricercatore Jonathan Zdziarski ha scoperto che WhatsApp non cancella i messaggi definitivamente dopo che un utente clicca su “elimina” sul suo telefonino. I messaggi rimangono salvati, basta saperli trovare.

Questa notizia, pubblicata da Zdziarski sul suo blog, ha lasciato molte persone perplesse. WhatsApp non aveva dichiarato ad aprile che la privacy degli utenti era totalmente al sicuro grazie all’introduzione della crittografia end-to-end? Questo sistema per molti era una garanzia per la sicurezza, ma Zdziarski ha svolto vari test e mostrato che WhatsApp non cancella i messaggi in maniera definitiva.

Anche qui su MessaggiMania ne avevamo parlato, spiegando come con il metodo giusto si possono sia spiare che recuperare i messaggi cancellati da un utente.

Per provare – scrive l’esperto – ho installato l’applicazione e ha iniziato con un paio di conversazioni. Ho archiviato alcuni messaggi, eliminati altri e cancellato alcune conversazioni interamente. Poi ho fatto un secondo backup dopo aver cliccato su ‘Cancella tutte le chat’. Nessuna di queste opzioni di cancellazione o archiviazione cambia il modo in cui vengono conservati i file eliminati. In tutti i casi, i record SQLite eliminati sono rimasti intatti nel database.

WhatsApp elimina i file (o almeno ci prova), ma…

Giusto per essere chiari, WhatsApp elimina i file (non sembra che stia cercando di preservare intenzionalmente i dati), ma il record in sé non viene eliminato o cancellato dal database, lasciando un ‘artefatto forense’ che può essere recuperato e ricostruito nella sua forma originale.

Zdziarski dice che non è così semplice ricostruire le chat, tenendo conto che per farlo è necessario accedere al dispositivo e quindi alle copie di sicurezza iCloud, o, in alternativa, al backup in iTunes. Tuttavia, ci sono delle precauzioni. Il ricercatore raccomanda di cifrare (o crittografare) i backup di iCloud e iTunes e non memorizzare la password nel portachiavi di Apple.

Zdziarski raccomanda inoltre di rimuovere l’applicazione di WhatsApp per iOS periodicamente, anche se questo garantisce solo l’eliminazione delle chat su WhatsApp, ma non il backup su iCloud.








Potrebbero interessarti anche: