Ultime notizie

Gruppi WhatsApp solo su invito: novità in arrivo

07/05/2016

Gli sviluppatori WhatsApp stanno attualmente testando una nuova funzione per invitare le persone nei gruppi con dei “metodi alternativi”. Ecco le ultime novità.

Gruppi WhatsApp solo su invito

Ci sono momenti in cui vieni improvvisamente aggiunto in un gruppo. Ricevi un messaggio che ti dice che ora fai parte di gruppo WhatsApp con altre 100 persone. Dopo aver ricevuto la notifica, fai automaticamente parte del nuovo gruppo “indesiderato”. Poi vedi che sul gruppo arrivano due messaggi che non ti interessano, o addirittura messaggi promossi dall’amministratore del gruppo. Altre volte non hai neanche il tempo di capire di che gruppo si tratta, che vieni immediatamente eliminato dal gruppo. Altre volte capita di entrare a far parte di un gruppo per errore. Vedi un sacco di gente che manda saluti, invia messaggi, immagini con scritte, fotografie, emoticon. E ti chiedi chi sono queste persone e perché fai parte di questo gruppo. Insomma, la vita con i gruppi WhatsApp è davvero complessa!

Fino a oggi, gli utenti WhatsApp si trovano ad affrontare problemi enormi con i gruppi. Quasi ogni persona che utilizza WhatsApp è passata almeno una volta attraverso questo incubo: essere automaticamente aggiunto ad un gruppo sconosciuto.

Beh, speriamo che questa notizia, diffusa dal quotidiano Australianetworknews, risolverà i tuoi problemi. Gli sviluppatori stanno lavorando per testare una nuova funzionalità che consentirà di essere aggiunti a un gruppo WhatsApp solo su invito. Il che significa che non sarà più possibile essere aggiunti per caso o per forza a un gruppo indesiderato.

La funzione “invito” nei gruppi sarà o un link, o il codice Qr o l’NFC.

Quindi, se si crea un nuovo gruppo, si dovrà inviare all’utente un invito sotto forma di un codice QR, che dovrà scannerizzare per entrare nel gruppo, più o meno come avviene oggi su WhatsApp Web. Un altro modo sarà tramite NFC. Tutto quello che si dovrà fare è scrivere un tag NFC o toccare l’apposito tasto (l’NFC non è altro che un tecnologia Wireless a breve distanza). Infine, un invito potrà anche essere fatto con l’invio di un semplice link, su cui basterà cliccare per essere identificato e entrare a far parte del gruppo.

Le informazioni contenute nel tag, nel collegamento NFC e nel codice QR potrà essere inviato via e-mail da WhatsApp stesso. Il codice dovrebbe contenere informazioni sul gruppo, e la data di scadenza del link (dopo la quale non sarà più attivo).

Speriamo che questa nuova funziona diventi presto una realtà in modo da regalare agli utenti un po’ di tranquillità nel mare tempestoso dei gruppi WhatsApp.

Oltre a questa nuova funzionalità, WhatsApp è pronto per un nuovo aggiornamento che introdurrà un’applicazione nativa per Pc e Mac con cui usare l’applicazione senza telefonino.





Potrebbero interessarti anche: