Ultime notizie

Come spiare le conversazioni su WhatApp: le 3 app più efficaci

02/10/2017

Esistono diverse strategie per spiare le conversazioni su WhatsApp. In un recente post abbiamo analizzato la tecnica del Mac Spoofing, utile per agire direttamente da telefonino. Oggi vediamo invece quali sono le migliori app che consentono di monitorare cosa fanno le altre persone su WhatsApp. Si tratta di applicazioni che consentono di leggere i messaggi WhatsApp di un altro utente, di vedere le sue foto e i suoi video, di sapere quando si connette, dove si trova e di conoscere tante altri “segreti” della sua attività digitale.

In questo post imparerai come spiare WhatsApp con delle app specifiche e come difenderti.

Queste app per spiare le conversazioni su WhatsApp sono usate in diverse occasioni. Ci sono i manager che vogliono controllare come si comportano i loro dipendenti in azienda. Ci sono le mamme che vogliono tenere sottocchio i figli per proteggerli e assicurarsi che stiano al sicuro. E ci sono mogli e mariti intenti a scoprire eventuali tradimenti da parte del proprio partner. Perché, come abbiamo discusso nel dettaglio in questo post, i tradimenti trovano sempre più spesso proprio su WhatsApp il terreno fertile per crescere e “nascondersi”.

Prima di utilizzare queste applicazioni, è  bene documentarsi su come funzionano e cosa succede sul dispositivo mobile di destinazione quando le usiamo. Assicurati dunque di leggere con attenzione le varie istruzioni di qualunque software spia utilizzi e di leggere le recensioni dei vari utenti che puoi trovare in rete. Non dimenticare che ci sono aziende online che disinformano i clienti con l’obiettivo di ottenere maggiori profitti. In questa pagina, a differenza di loro, potrai trovare solo informazioni genuine.

Per stabilire una cooperazione reciprocamente vantaggiosa ti chiediamo di segnalarci eventuali programmi sospetti (con commento sotto, o via email). Le tue risposte saranno molto utili, consentendoci di scoprire eventuali  truffatori di ogni genere.

Come spiare le conversazioni su WhatApp

WhatsApp: 3 app per spiare le conversazioni (+ bonus 2017)

Superate le premesse, vediamo nei dettagli le tre migliori applicazioni per spiare le conversazioni WhatsApp di un altro utente.

#1. MSpy

Mspy è probabilmente il meglio che c’è. E’ tra i programmi più utilizzati, più potenti e utili per il monitoraggio delle app sul telefono cellulare. Pensato per monitorare figli, dipendenti o persone care, Mspy è uno dei software più avanzati per l’intercettazione dei messaggi, WhatsApp compreso, oltre che per il tracciamento delle telefonate. E’ compatibile con Android, iOS, computer Windows e Mac OS. Inoltre, risulta molto interessante l’opzione spia senza jailbreak per iPhone, richiestissima da molti utenti. In alternativa, il software permette l’installazione tramite iCloud. E’ in italiano ed è la più facile da usare, anche per i non esperti.

#2. Flexyspy

Flexyspy è un software intelligente che si installa su un telefono per monitorare qualunque cosa si sta facendo con quel dispositivo. Dopo l’installazione, il programma registra segretamente qualunque azione, tra cui sms, chiamate, rubrica, posizione, e-mail, messaggi, chat, Facebook  Skype e, naturalmente, WhatsApp. Flexyspy vanta più di 150 funzionalità differenti.

3#. Spyrix  

Spyrix Monitor Personal è un potente programma multifunzionale per il monitoraggio remoto dell’attività degli utenti. L’interfaccia e le funzionalità sono destinate a un uso più professionale. E ‘possibile monitorare la tastiera (keylogger), l’attività sui social network (Facebook, MySpace, ecc), web-surfing, Skype, IM Messengers (ICQ, MSN, ecc.) e WhatsApp. (In inglese)

Bonus 2017: WhatsAgent per Android

Con WhatsAgent, puoi sapere quando un tuo contatto entra su WhatsApp anche se ha nascosto l’ultimo accesso.

L’idea è semplice: anche se un utente disattiva l’ultimo accesso, è possibile vedere quando è online.  hatsAgent sfrutta questa funzione e ti segnala ogni volta che un utente si connette. Così potrai vedere non solo il suo ultimo accesso, ma tutti gli accessi.

Per usarla, installa l’app (puoi scaricarla da questo link: WhatsAgent) e inizia a monitorare gli accessi dei contatti WhatsApp che hai in rubrica.

Certo, questa applicazione non permette di spiare le conversazioni WhatsApp leggendo i messaggi e le foto come le app che sono elencate sopra, ma a qualcuno farà comodo. Inoltre non sempre il suo funzionamento è affidabile, ma vale la pena provare.

Come difendersi da WhatsAgent? L’unico modo è bloccare un utente.

informazione spionaggio whatsapp

Alcuni dettagli sullo spionaggio WhatsApp

Proprio come i telefoni cellulari,  il monitoraggio mobile è una tecnologia nuova. E’ stato inventato due decenni fa e da allora la sua popolarità è in crescita. Una domanda, però, sembra non avere ancora trovato una risposta definitiva: le applicazioni di spionaggio servono davvero?

La risposta probabilmente sta nel fatto che moltissimi manager è utilizzano software di monitoraggio del telefono cellulare in tutti gli smartphone di proprietà della società per monitorare i dipendenti, e non solo – ovviamente – per WhatsApp. Come si può immaginare, la gente ama usare i dispositivi mobili per giocare, mandare e-mail agli amici, navigare su Internet e dunque “distrarsi” durante le ore di lavoro, o peggio diffondere informazioni aziendali a concorrenti. Ma un manager che utilizza questi programmi può accorgersi di tutto e, probabilmente, anche solo già il fatto di sapere che il software spia è installato, preverrebbe ogni comportamento “fuori dalle righe”.

Come si usano le app per spiare le conversazioni su WhatsApp?

Le app  di spionaggio Cellulare funzionano su quasi tutte le principali piattaforme mobile (iOS, Android, BlackBerry e Windows Mobile). Ma non dimenticare, non siamo in un film di spionaggio!

Una volta installato correttamente, le applicazioni di spionaggio catturano i dati dello smartphone (o del tablet) e li inviano ad un portale web sicuro. È possibile controllare l’account in qualsiasi momento da qualsiasi dispositivo abilitato a Internet. La persona monitorata non saprà nulla di quello che sta accadendo, in quanto i telefoni cellulari funzionano in modalità stealth e la gente non è in grado di rilevarli.

Come possiamo difenderci?

Ci sono delle buone norme da seguire per evitare che occhi indiscreti possano curiosare sul nostro telefonino. La prima è la più ovvia: non lasciare mai il proprio telefono incustodito. Chiunque con un minimo di esperienza è in grado di installare una app spia in meno di 5 minuti. E non dimenticare che le persone più pericolose sono quelle che conosci e di cui ti fidi! Inoltre, è bene proteggere il telefono con password e bloccarlo, ed evitare il jailbreak o altre modifiche non ufficiali.

ATTENZIONE: Spiare WhatsApp o il telefonino di una persona e spiarla è un reato punibile dalla legge. Questo articolo è scritto a scopo puramente informativo e l‘autore non si assume nessuna responsabilità circa l’uso illecito delle indicazioni che contenute in questa pagina.





Potrebbero interessarti anche: