Ultime notizie

Come riattivare un account WhatsApp sospeso

03/12/2015

WhatsApp ha sospeso il mio account, che fare? Ecco una guida che spiega come comportarsi nei casi di disattivazione per risolvere il problema.

Affrontiamo in questo post un problema che riguarda molti utenti che usano WhatsApp. Improvvisamente, mentre ci divertiamo a inviare messaggi e foto con la nostra applicazione preferita, tutto si ferma. WhatsApp ci invia una notifica avvisandoci che il nostro numero di telefono è stato sospeso dall’uso del servizio. Che succede? Come riattivare il nostro account? Esaminiamo nel dettaglio le cause del problema e come risolverlo.

riattivare un account WhatsApp sospeso

Perché WhatsApp ha sospeso il mio account?

Il primo passo da compiere per arrivare a una riattivazione del proprio account WhatsApp consiste nell’individuare la causa del problema. Ci sono diverse motivi per cui WhatsApp decide di bloccare un account, impedendogli di usare l’app.

1. Quella probabilmente più comune riguarda le applicazioni di terze parti, ovvero tutte quelle app estranee a WhatsApp ma che interagiscono con l’applicazione stessa. Tra queste, c’è WhatsApp Plus, ma anche tutte quelle app che inseriscono faccine aggiuntive o nuove icone. Il punto è che a WhatsApp non piace che altre app si “infilino” nel suo mondo, e dunque spesso blocca chi ne fa uso.

2. Un altro motivo è l’invio di troppi messaggi a una persona che non ha il nostro numero salvato nella sua rubrica. WhatsApp lo considera spam e per salvaguardare la privacy dei propri utenti fa scattare il blocco.

3. Ma la causa può essere ancora un’altra: essere stati bloccati da molte persone in un breve periodo di tempo. Se in tanti ti bloccano, vuol dire che dai fastidio, e dunque WhatsApp sospende l’uso del servizio per il tuo numero.

4. O ancora si può essere “sospesi” quando si aggiungono a un gruppo utenti che non hanno il nostro numero nella loro rubrica. In questo caso vale la stessa regola del punto 2: prima amici, poi chat.

 

Per una di queste cause, WhatsApp entra in azione e si manifesta con un inquietante messaggio che dice:

“Il tuo numero di telefono +393******** è sospeso dall’uso di WhatsApp. Contatta l’assistenza”.

Niente paura, se decidi di “fare il bravo” tutto tornerà presto a funzionare.

 

Come riattivare WhatsApp dopo che è stato sospeso?

Per riattivare il proprio account sospeso è necessario capire quale delle “regole” è stata violata e agire di conseguenza. Cancella tutte le applicazioni di terze parti che interagiscono con WhatsApp e cancella gruppi e chat con non amici (o fai aggiungere loro il tuo numero in rubrica).

Fatto questo, attendi che WhatsApp abiliti nuovamente il servizio sul tuo telefono. Se non succede, l’unica alternaiva è inviare una mail all’indirizzo support@whatsapp.com e spiegare all’assistenza ufficiale qual è il problema, chiedendo gentilmente di essere riabilitati (un consiglio: inviando il messaggio in lingua inglese si ottiene una risposta più veloce).

Quanto tempo ci vuole per la riattivazione?

I tempi per la riattivazione del servizio variano da un minimo di 48 ore a un massimo di “infinito”. Solittamente, se il problema non è grave, questo avviene dopo 48/72 ore dall’intervento di messa a posto del telefono (secondo quanto spiegato prima). Nel peggiore dei casi, però, il tuo account è stato sospeso per sempre a causa di una violazione considerata eccessivamente grave. In questo caso, l’unica opzione disponibile è quella di creare un nuovo account WhatsApp associato a un nuovo numero di telefono





Potrebbero interessarti anche: