Ultime notizie

Chimate vocali WhatsApp su iPhone attive entro 2 settimane

28/03/2015

Update aprile 2015 ->  Chiamate vocali WhatsApp su iPhone: aggiornamento ufficiale

 

Attesa quasi finita per gli utenti iOS. Entro due settimane, le chiamate vocali WhatsApp su iPhone saranno finalmente disponibili. Cossì, l’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo estenderà il servizio Voip, già attivo su Android, alle altre piattaforme.

Le chiamate su WhatsApp stanno apparendo lentamente, senza essere molto chiaro come la società le gestisce. Ogni giorno vengono aggiunti nuovi utenti, anche se è possibile attivare il servizio solo se si riceve una telefonata da qualcuno che l’ha già attivato (e non sempre funziona). Probabilmente, dietro questo “rilascio lento” delle chiamate vocali, WhatsApp nasconde una strategia per attirare la curiosità degli utenti, cercando di generare una sorta di effetto virale (simile a quello che Google ha fatto con Gmail).

Per ora, tuttavia, la possibilità di effettuare chiamate tra utenti WhatsApp (su reti 3G / 4G o Wi-Fi, e senza ulteriori costi al di là di Internet, come con Skype e altri) è disponibile solo per gli utenti Android e BlackBerry 10.

Gli utenti iPhone e Windows Phone potranno accedere a questo servizio nelle prossime settimane. Brian Acton, uno dei creatori di WhatsApp, ha detto durante la conferenza F8 di Facebook che per le chiamate vocali WhatsApp su iPhone dovremo aspettare al massimo “un paio di settimane“, come riportato da VentureBeat. Nessuna notizia invece sulla disponibilità della versione Web di WhatsApp per questo sistema operativo.

Nel caso di Windows Phone, uno dei traduttori italiani dell’applicazione ha confermato di aver ricevuto la richiesta da parte di WhatsApp per tradurre le stringhe di testo relative alle chiamate vocali, come riportato dal sito specializzato WindowsSteca. Nell’email ricevuta, emerge anche che la società sta lavorando ad una versione che migliora il controllo della conferma di lettura e lo scanner dei codici QR per il Web.

Le chiamate vocali su Whatsapp sono identiche a quelle disponibili su altri servizi (Skype, Hangouts, Facebook Messenger, Viber e molti altri), ma WhatsApp ha assicurato che la qualità delle chiamate attraverso la sua applicazione avrà una qualità superiore, motivo per cui abbiamo dovuto attendere qualche settimana in più per l’attivazione.





Potrebbero interessarti anche: