Ultime notizie

Chiamate vocali WhatsApp su iPhone: aggiornamento ufficiale

22/04/2015

Finalmente ci siamo. E’ disponibile per il download il nuovo aggiornamento per attivare le chiamate vocali WhatsApp anche su iPhone con sistema operativo iOS. Fino ad oggi, infatti, le chiamate gratuite Voip erano disponibili ufficialmente solo per i telefonini con sistema operativo Android. Ma da oggi, 22 marzo 2014, anche chi possiede un iPhone può attivare il servizio. Vediamo nei dettagli come telefonare con WhatsApp da iPhone e le altre novità che arrivano con la versione 2.12.1.

Chiamate vocali gratuite WhatsApp su iPhone

Il primo passo per accedere ai nuovi servizi è il download dell’ultima versione di WhatsApp. Per farlo, eseguite l’accesso su App Store e scaricate l’aggiornamento. In alternativa, potete scaricare l’applicazione direttamente da questo link.

A questo punto, aprite WhatsApp. Per prima cosa vi verrà chiesto se volete attivare il backup automatico delle chat su iCloud. Selezionate, se vi sembra utile, l’opzione che desiderate (ogni giorno, mese, anno, ecc) e andate avanti.

Adesso siete pronti per iniziare a usare le chiamate vocali gratuite WhatsApp sul vostro iPhone: aprite una conversazione e per iniziare una conversazione voce selezionate l’icona del telefono accanto all’immagine in alto a destra nello schermo.

P.S. se non vedi l’icona del telefono, potrebbe essere necessario aspettare ancora qualche ora (leggi il capitolo sotto per ulteriori info)

 

Chiamate vocali WhatsApp su iPhone: la descrizione ufficiale

Nella descrizione ufficiale su iTunes Store si legge: “Chiama i tuoi amici e familiari utilizzando WhatsApp gratis, anche se si trovano in un altro paese. La funzione Chiamate WhatsApp utilizza la connessione Internet del tuo telefono e non i minuti voce compresi nel tuo piano telefonico. Potrebbero essere applicati costi per il traffico dati. Nota: la funzione Chiamate verrà rilasciata gradualmente nel corso delle prossime settimane “.

Questa descrizione ufficiale ci invita a porre l’attenzione su due punti fondamentali:

1. Quanto costano le chiamate su WhatsApp? Nel testo si legge che sono gratuite. In un certo senso è vero, in un altro no. Per conoscere nel dettaglio i costi delle chiamate WhatsApp (sia su iPhone che Android) puoi leggere questa guida.

2. Quando saranno attive le chiamate vocali su iPhone? Ufficialmente da oggi, 22 marzo, ma potrebbe volerci qualche giorno prima che tutti abbiano il servizio attivo sul proprio telefono. Dunque, se dopo aver effettuato l’aggiornamento non riuscite a telefonare, è solo un questione di tempo.

 

Altre novità dell’ultimo aggiornamento WhatsApp per iPhone

Insieme alle chiamate gratuite, l’ultimo aggiornamento WhatsApp ha introdotto nuove funzioni che potenziano l’applicazione è migliorano l’esperienza degli utenti.

In primis l’estensione iOS 8 per la condivisione di foto, video e link con WhatsApp direttamente da altre applicazioni. Un esempio è la possibilità di inviare le foto selezionandole direttamente dal rullino fdell’iPhone, una funzione già disponibile per altri servizi come Facebook e la email. Per farlo, basta aprire una foto tra quelle salvate sul telefono e selezionare il tasto opzioni in basso a sinistra. Accanto alle varie icone Messaggi, Email, Facebook, ecc, troverete quella di WhatsApp. Cliccate, selezionate il contatto o il gruppo, e inviate.

N.B. se non viene visualizzata l’opzione WhatsApp, andate su altro (l’icona con i tre pallini uno accanto all’altro) e attivate l’opzione per WhatsApp.

 

Le altre novità del nuovo aggiornamento WhatsApp sono:

1. Tasto rapido per i media: nuova opzione che consente di catturare foto e video, o di scegliere una foto o un video recente dal rullino fotografico, attraverso il tasto “foto” direttamente dall’interno dell’app.

2. Possibilità di modificare i contati direttamente da WhatsApp.

3. Inviare più video contemporaneamente.

4. Ritagliare e ruotare i video prima di inviarli.

 

Hai attivato le chiamate vocali ma non funzionano bene? Non è poi così strano e non sei l’unico, come puoi leggere tu stesso in questo articolo. Gli ingegneri di WhatsApp stanno lavorando duramente per portare il servizio al top, ma senza una connessione adeguata…





Potrebbero interessarti anche: