Ultime notizie

Chiamate vocali WhatsApp per Android e iPhone: tutte le novità

06/04/2015

Le chiamate vocali su WhatsApp sono la novità che più interessa i milioni di utenti dell’applicazione di messaggistica istantanea più utilizzata al mondo. C’è però tanta confusione fra i fruitori dei diversi cellulari Android, iPhone e Windows Phone. Ogni tipo di dispositivo ha infatti tempi di aggiornamento diversi e applicazioni progettate ad hoc. Per questo, molti utenti iPhone si chiedono perché non riescono ad attivare le chiamate vocali. Stessa cosa per chi utilizza Android, che spesso ha letto la notizia dell’arrivo delle chiamate vocali su WhatsApp ma non sa come attivarle. Facciamo chiarezza esaminando le novità più importanti riguardo alle chiamate vocali. Chiamate vocali WhatsApp per Android e iPhone Innanzitutto, non è proprio vero che le chiamate vocali sono gratuite. Ci sono dei costi per le chiamate vocali WhatsApp che potremmo definire “secondari”, ma di cui non possiamo non tenere conto quando utilizziamo l’applicazione. E’ bene inoltre sapere che le chiamate vocali su WhatsApp non sono delle vere e proprie “chiamate” per come le abbiamo intese fino ad oggi. WhatsApp utilizza infatti la tecnologia Voip (Voce tramite protocollo Internet), una particolare tecnologia che sfrutta la connessione a Internet  per consentire di effettuare conversazioni vocali.

Chiamate vocali WhatsApp per Android: disponibili per tutti

Tutti i dispositivi Android, dal 1 aprile 2015, possono usufruire delle chiamate vocali WhatsApp. Per attivarle, basta aggiornare l’applicazione all’ultima versione di WhatsApp disponibile scaricandola direttamente dal Play Store del proprio cellulare. Per effettuare una chiamata da dispositivo Android, occorre entrare nel profilo del contatto che vogliamo chiamare e cliccare sull’icona del telefono in alto a destra sullo schermo. N.B. Se dopo aver scaricato l’ultima versione di WhatsApp non si visualizza il tasto chiamata, riavviare il telefono. N.B.2. Se l’utente che state chiamando non ha ancora attivato le chiamate, non potrete stabilire una connessione e WhatsApp vi avviserà con un messaggio.

Chiamate vocali WhatsApp per iPhone: in arrivo

Discorso completamente diverso per le chiamate vocali WhatsApp su iPhone. I proprietari di smartphone con la Mela morsicata dovranno ancora attendere qualche giorno prima di poter provare la nuova funzioni. Fonti ufficiali della proprietà di WhatsApp hanno comunicato che l’aggiornamento per iPhone sarà disponibile intorno alla metà del mese di Aprile.

Aggiornamento 22 aprile: le chiamate vocali su iPhone sono ufficialmente attive

 

Chiamate vocali WhatsApp per Windows Phone: data incerta

Ancora nessuna data ufficiale invece per le chiamate vocali WhatsApp su Windows Phone. Brian Acton, co-founder di WhatsApp, ha dichiarato alla fine di marzo 2015 che gli ingegneri sono al lavoro per portare a termine l’aggiornamento in tempi brevi. Considerando però che l’aggiornamento previsto per iPhone – che ha già una data – avverrà alla metà di aprile, è difficile immaginare che gli utenti Windows potranno effettuare chiamate da WhatsApp prima del mese di maggio.





Potrebbero interessarti anche: