Download

Come scaricare WhatsApp su Android: guida veloce

01/05/2015

Scaricare WhatsApp su Android è davvero semplice, ma a volte si possono incontrare alcune difficoltà che fanno perdere tempo e infastidire. Per evitare questi problemi, abbiamo realizzato una guida veloce che spiega in maniera semplice come effettuare il download dell’ultima versione completa della app sul telefonino e iniziare a inviare e ricevere messaggi, foto e video, e di utilizzare tutte le altre funzioni di WhatsApp, come le chiamate vocali.

WhatsApp è una applicazione multipiattaforma che ha trovato in Android il suo partner ideale. Come è possibile verificare dalle tante notizie che circolano negli ultimi mesi, infatti, i nuovi aggiornamenti escono sempre prima per i dispositivi Andoroid, e solo qualche settimana (o mese) dopo per gli altri telefonini (iPhone, BlackBerry e Windows Phone). E la coppia funziona benissimo, tanto che WhatsApp è l’applicazione per Android più scaricata di tutti i tempi.

scaricare whatsapp su android

 

Guida: come scaricare WhatsApp su Android

Passiamo alla nostra guida. Abbiamo diviso il procedimento per il download e l’istallazione in due paragrafi, ciascuno dei quali corrisponde a un modo diverso per installare l’applicazione. Scegli quello che ti sembra più facile e veloce, e seguendo i brevi passaggi in pochi secondi avrai WhatsApp funzionante sul tuo telefonino Andorid.

 

Metodo 1: Scaricare WhatsApp da Google Play o Play Store

Passo 1: Se si vuole utilizzare il negozio delle app di Android, è necessario individuare il programma corretto. Aprire la app di Google Play o del Play Store, ed effettuare una ricerca digitando il nome della app. La prima che spunta è quella giusta. Anche se è sempre bene verificare che il simbolo sia quello corretto, così come il nome (il nome completo del “vero” WhatsApp è WhatsApp Messenger).

Passo 2: Clicca sulla app di WhatsApp e poi su installa. D’ora in poi, è tutto molto semplice.

Passo 3: per completare il download, è necessario aprire WhatsApp e continuare l’installazione.

Passo 4: Dopo, è necessario seguire attentamente le istruzioni in modo da configurare correttamente il profilo utente, inclusa la verifica del numero di telefono cellulare, l’inserimento del nome (anche se questo non è visibile ai tuoi contatti ), la scelta della foto del profilo , ecc.

N.B. quando si installa WhatsApp, qualunque sia il metodo scelto, è bene conoscere tutte queste regole sulla privacy.

 

Metodo 2: scaricare WhatsApp dal browser

Fase 1: Per scaricare WhatsApp direttamente dal browser web, scaricare l’APK dal sito web ufficiale di WhatsApp.

Fase 2: Una volta che il sito si apre, vedrete un box verde con l’opzione “Scarica WhatsApp”. Cliccaci su e si avvierà il download.

Fase 3: Se per qualche ragione si verifica un errore durante il download, non vi preoccupate, si risolve facilmente. Basta andare in Impostazioni, quindi su Sicurezza, e infine selezionare “Origini sconosciute “.

Fase 4: Ora non vi resta che impostare l’account come nel metodo 1.

 

Ricorda che per il primo anno WhatsApp è gratuito, ma dal secondo in poi bisogna scegliere una delle tariffe disponibili. Inoltre, se decidete di usare le chiamate vocali per fare telefonate, vi consigliamo di leggere questi dettagli sui costi reali per evitare spiacevoli sorprese.

Infine, un avvertimento per i nuovi utenti che scaricano l’app per la prima volta. Ricordate di verificare se la connessione a Internet è attiva (sia quando installate WhatsApp che quando inviate i primi messaggi), altrimenti non funzionerà.








Potrebbero interessarti anche: